Farmacia San Michele

È una storia antica e profondamente radicata nella città di Rimini quella della Farmacia San Michele. Nel 1910 la Congregazione di Carità, proprietaria dell’Ospedale Infermi, decise di aprire al pubblico la farmacia fino ad allora riservata all’ospedale, con una sede esterna nel Palazzo Valloni di Corso d’Augusto 90 dove era ubicata la sede della Congregazione. Questa farmacia faceva servizio per gli indigenti, i ferrovieri e l’ufficio municipale d’igiene, mentre il servizio notturno era dedicato a tutta la città.

Nel 1979 L’Ospedale Infermi bandì un’asta per la vendita della Farmacia ai privati e l’attività venne aggiudicata dal dottore in Farmacia Pierluigi Ghetti che, raccoltane l’eredità, la modernizzò senza nulla perdere della sua storicità e bellezza.

Nel 1992 la Farmacia si trasferì in locali più idonei e salubri in Via Circonvallazione Occidentale 122, mantenendone struttura e denominazione. Per darne ulteriore slancio, modernità e funzionalità nel 2005 la Farmacia è stata trasferita in nuovi locali vicini ai precedenti in via Circonvallazione Occidentale 120/G, molto più ampi e luminosi, cambiandone anche la denominazione in “Farmacia San Michele” che è rimasta tutt’ora.

La Farmacia San Michele ha via via migliorato i servizi forniti alla clientela con l’aumento dello spazio espositivo e della superficie aperta al pubblico con la realizzazione di un laboratorio galenico e di locali dedicati alla “Farmacia dei servizi” con erogazioni nello specifico di vaccini, esecuzione tamponi Sars Cov2, streptocco A, prestazioni analitiche prima istanza, servizi di secondo livello erogabili con dispositivi strumentali, prestazioni professionali e prenotazioni delle prestazioni specialistiche. Si è migliorata inoltre la fruibilità eliminando tutte le barriere architettoniche e realizzando un parcheggio auto esclusivo. Inoltre l’ampio magazzino automatizzato viene rifornito da un accesso indipendente, non promiscuo con l’attività aperta al pubblico, per una migliore organizzazione degli ordini.

Questi miglioramenti strutturali e funzionali non hanno intaccato il fascino storico di questa Farmacia, che mantiene ancora intatte le grandi scaffalature, il bancone, le vetrine d’epoca in legno e i contenitori per i preparati in ceramica. Un piacere per gli occhi, oltre che per la salute.

Telefono: +39 0541 785080